1978

L’ingresso in azienda del figlio Massimo consente di fondare anche la “Sagresti Massimo Trasporti” che inizia a dotarsi dei primi autocarri provvisti di sponde montacarichi.